0
Seleziona una pagina

Lo scorso 3 aprile a Sanremo si è svolto uno dei concorsi più importanti a livello nazionale e internazionale che ha lo scopo di premiare gli oli migliori al mondo: il Master of Olive Oil International Contest. Noi del Frantoio San Martino abbiamo voluto partecipare, sicuri della bontà e della qualità della nostra produzione, con uno dei nostri cavalli di battaglia, l’olio extravergine di oliva di cui andiamo più fieri, il Riserva Taggiasca. Ma vediamo nel dettaglio come si è svolto il concorso, quali sono stati i criteri di giudizio e il riconoscimento che abbiamo ottenuto.

 

Master of Olive Oil International Contest, un concorso internazionale

Questo concorso ha tra i suoi obiettivi principali quello di far conoscere al mondo intero l’eccellente produzione olivicola italiana e internazionale e dà altresì la possibilità agli imprenditori del settore di far conoscere i loro oli extravergine di oliva.

Quest’anno sono stati presi in esame ben 100 oli provenienti da quattro continenti e dodici paesi del mondo: Italia, Spagna, Grecia, Turchia, Israele, Portogallo, Cile, Giappone, Cina, Belgio, Germania, Svizzera.

La giuria

La giuria è costituita da esperti – italiani e stranieri – del settore olivicolo, fra cui ricordiamo Aldo Mazzini, ideatore del concorso, Alissa Mattei, Capo Panel del Panel Aifo di Firenze, Stefano Roggerone, Panel Leader della Confederazione Italiana Agricoltori, Marco Gandolfi, esperto assaggiatore da diversi anni certificato dalla ONAOO (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Olio di Oliva), Luca Mencaglia, membro ufficiale dell’APROL abruzzese.

Come si svolge il concorso?

Nella bellissima cornice di Sanremo, in particolare tra le mura dell’elegante Hotel Royal, si svolge questo concorso che potremmo suddividere in quattro diverse fasi, che si svolgono in quattro giorno ben distinti.

Prima fase / primo giorno

Il primo giorno è dedicato alla definizione delle categorie vincitrici, che sono:

  • fruttato leggero
  • fruttato medio
  • fruttato intenso
  • olio DOP/IGP
  • monocultivar
  • blend
  • biologici
  • oli della Liguria

Seconda fase / secondo giorno

A questo punto si procede alla prova olfattiva per cui si scartano gli oli difettosi e si attribuiscono gli oli rimasti alle relative categorie sopracitate. Ad esempio, nella categoria fruttato intenso rientrano gli oli molto amari della Spagna e del sud Italia con una media del fruttato sopra a 6; i fruttati medi ottengono un punteggio che varia tra 6 e 3, mentre i fruttati leggeri come il nostro hanno un punteggio che arriva fino a 3.

 

 

 

Terza fase / terzo giorno

Si può procedere con l’assaggio vero e proprio per decidere quali oli meritino di raggiungere la fase finale del concorso. Le percezioni gustative che permettono di discriminare tra un olio più buono e uno meno buono sono: sentore di amaro e piccante, retrogusto di mandorla verde, carciofo e foglia di ulivo.

Quest’anno è stato utilizzato per la prima volta un bicchiere usa e getta in materiale organico riciclabile, progettato appositamente per questa fase molto delicata.

Se foste interessati ad approfondire l’argomento vi consigliamo di leggere l’articolo “Come si assaggia l’olio di oliva“.

Quarta fase / quarto giorno

Dopo aver selezionato gli oli finalisti si prosegue con un ulteriore assaggio per assegnare gli oli vincitori alle giuste categorie corrispondenti.

Premiazione

Una volta stabiliti i vincitori, essi vengono annunciati durante una conferenza stampa. Inoltre entro poco tempo vengono messi online gli elenchi degli oli che si sono aggiudicati i premi qualità in base alla loro categoria.

 

Il premio assegnato al nostro olio extravergine di oliva

Il nostro olio extravergine di oliva Riserva Taggiasca è riuscito a posizionarsi tra i primi 10 oli vincitori nella categoria degli oli migliori della Liguria. Questa per noi è un’enorme soddisfazione, che ci ripaga del duro lavoro svolto quotidianamente e che ci conferma quello di cui siamo convinti e che abbiamo sempre sostenuto e cioè che il nostro olio sia davvero buono, salutare, di qualità.

Per acquistare il nostro olio extravergine di oliva vi rimandiamo al nostro shop online. In alternativa, se vi trovate nei dintorni di Imperia, vi suggeriamo di fare una visita al nostro frantoio di Dolcedo, dove vi mostreremo con piacere le nostre tecniche di produzione e vi faremo assaggiare tutti i nostri prodotti: non solo olio ma anche olive taggiasche, prodotti dell’orto, prodotti del mare e condimenti.

Avvisami quando il prodotto sarà disponibile Ti informeremo quando il prodotto sarà nuovamente disponibile. Lasciaci un indirizzo mail al quale contattarti.
Email Non condivideremo il tuo indirizzo con nessun altro.